Nonostante l’annuncio dato dalle Società Scientifiche di settore e ripreso da vari organi di stampa, a oggi non è ancora operativa sul portale AIFA la possibilità di riduzione da tre a un mese della sospensione nella la terapia per l’emicrania con anticorpi monoclonali per il CGRP o il suo recettore.